Sab. Ago 15th, 2020

Lega sui lavori del centro Islamico: “solo propaganda, c’è un’indagine in corso”

“Voci infondate, nessuna comunicazione é arrivata in Comune, da parte dell’associazione culturale islamica solo propaganda”. La Lega Umbertide con il Segretario cittadino Vittorio Galmacci e il capogruppo Ettore Spatoloni rimanda al mittente quanto emerso, questa mattina, nelle pagine dei quotidiani locali dove si ipotizza l’avanzamento dei lavori del centro culturale islamico di via Madonna del Moro. Ricordiamo – si legge nella nota – che ad oggi è corso un’indagine dove sono stati sequestrati documenti importanti a seguito di un blitz dei Carabinieri. Cio’ ha portato l’ex sindaco Giulietti e quattro dei suoi assessori ad essere iscritti nel registro degli indagati con l’accusa di abuso di ufficio per la vendita di un terreno, proprio quello dove sorge oggi parte centro islamico, non molto chiara. Come segretario e a nome di tutto il gruppo consiliare intendo rassicurare i cittadini che la Lega non arretra di un centimetro e si conferma assolutamente contraria alla costruzione di una delle più  grandi moschee d’Italia. Faremo tutto quanto legalmente possibile per impedire che tale edificio venga ultimato e tramite i nostri rappresentanti in Regione cercheremo di capire chi c’è all’origine di questo cospicuo finanziamento annunciato per far ripartire i lavori, non escludiamo nemmeno un esposto se necessario. Confidiamo nella magistratura e nelle indagini in corso certi che presto potremo far luce in una vicenda dai tanti punti interrogativi. La Lega  Umbertide – concludono – ringrazia il Sindaco per l’impegno e il lavoro svolto su questa annosa vicenda che, ricordiamo, abbiamo ereditato dal PD e che stiamo bloccando con tutti i mezzi possibili”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: