Sab. Ago 15th, 2020

Tanto pubblico per il terzo appuntamento con Chiostri acustuci

Il terzo appuntamento dell’iniziativa Chiostri Acustici tra Umbria e Toscana 2020 si  è tenuto a Città di Castello nel Chiostro del Museo Diocesano giovedì 30 luglio scorso dove alle ore 21.00 si è esibito il Trio Musa La Musica per ricostruire – Gli effetti benefici dell’arte con Mirco Taschini all’oboe,  Edoardo Filippi al  fagotto  e  Claudio Capanni al clarinetto. 

Un pubblico numeroso ha potuto ascoltare  le suggestive note  suonate dai maestri della  Scuola comunale di musica “G. Puccini” di Città di Castello in uno spazio solitamente chiuso al pubblico in quanto sezione archeologica del Museo diocesano.  Il cortile originariamente trecentesco ha subito rifacimenti per effetto dell’ampliamento rinascimentale della vicina Basilica Cattedrale e consente una  veduta unica del Campanile cilindrico di impianto ravennate dei secc. XI-XII. Ad introdurre l’appuntamento Catia Cecchetti – organizzatrice dell’evento che ha ringraziato il Direttore della scuola comunale di musica tifernate Mario Cecchetti e SoGePu per l’allestimento del Chiostro;  a portare i saluti per il Comune di Città di Castello l’Assessore alle Politiche Scolastiche Rossella Cestini. Presente per l’ufficio della Scuola di Musica Rita Fagiani. Di grande impatto emotivo le musiche classiche suonate dal Trio tra cui anche un omaggio al Maestro Morricone con alla fine la richiesta di un bis da parte di un pubblico attento che non voleva andarsene per la magia del luogo e per la suggestione delle melodie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: