Sab. Ago 8th, 2020

CaLibro organizza un evento estivo: il 9 agosto serata su Hitchcock con Guido Vitiello al parco di Palazzo Vitelli

Torna a Città di Castello un evento targato CaLibro – Associazione Culturale Il Fondino, in collaborazione con Nuovo Cinema Castello; dopo il forzato annullamento del festival nella primavera passata, gli organizzatori della manifestazione letteraria hanno deciso di proporre alla città uno degli eventi presenti nel cartellone di CaLibro dal 26 al 29 marzo.

Nelle settimane successive all’annullamento del festival, la decisione dei volontari che lavorano da sette anni all’organizzazione della manifestazione è stata quella di rimandare direttamente al 2021 l’organizzazione dell’ottava edizione di CaLibro, ma, mentre si sta già pensando al festival del prossimo anno, si è comunque voluto organizzare un evento per regalare al pubblico tifernate una serata letteraria all’incrocio tra libri e cinema.

Il 9 agosto alle ore 21, al parco di Palazzo Vitelli a Sant’Egidio, andrà in scena la conferenza-spettacolo “L’orribile segreto del Dr. Hitchcock” dello scrittore e giornalista Guido Vitiello, tratta dal suo ultimo libro “Una visita al Bates Motel” (Adelphi), che ruota intorno al film Psyco di Alfred Hitchcock. L’evento è stato organizzato in collaborazione con Nuovo Cinema Castello all’interno della rassegna regionale Super Cinema Estate! sostenuta anche dal comune di Città di Castello.  Dopo la conferenza-spettacolo sul film (e non solo) del grande regista, sarà proiettato Psyco.

L’indagine di Guido Vitiello nel suo libro nasce da una serie di indizi curiosi: un refuso rivelatore – Psyche invece di Psycho – nel primo trafiletto che annunciava il nuovo progetto di Alfred Hitchcock; una statuetta di Amore e Psiche di Canova che s’intravede in una scena del film; e una sibillina dichiarazione del regista, che presentò Psycho alla stampa come una “escursione nel sesso metafisico”. In questa sua conferenza-spettacolo, il detective Guido Vitiello ci accompagna in un’ispezione dei luoghi del delitto ormai disabitati: il Bates Motel e la casa arcigna in cima alla collina, che Hitchcock volle allestire come gallerie d’arte o Wunderkammern, fra gli arredi cupi e sotto l’occhio impassibile di uccelli impagliati… una serata di terribili rivelazioni! 

L’ingresso allo spettacolo di Guido Vitiello sarà libero, mentre per chi rimarrà a vedere il film Psyco ci sarà il normale biglietto del cinema.

Per ogni informazione in più sulla serata seguite il sito e i canali social di CaLibro e Nuovo Cinema Castello.

Guido Vitiello insegna cinema alla Sapienza di Roma. Collabora con Internazionale (con l’ormai celebre rubrica Il bibliopatologo risponde), il Corriere della Sera, il Foglio e il Sole24Ore. È autore, fra le altre cose, de I turbamenti di un giovane bibliomane (Cult, 2012) e, con Andrea Pergolari, di Ha visto il montaggio analogico? Ovvero dieci capolavori misconosciuti del cinema italiano minore

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: