Dom. Ago 9th, 2020

Sono due le mozioni presentate da parte del Gruppo Insieme per Anghiari, per la prossima seduta del parlamentino

Il gruppo consiliare Insieme per Anghiari ha presentato 2 mozioni in vista della prossima seduta consiliare. Con una mozione viene affrontato il preoccupante fenomeno delle esche avvelenate e con l’altra viene proposta una dedica, nel simbolo istituzionale del Comune, ai caduti della strage del 18 agosto 1944. Rispetto ai bocconi killer, si è purtroppo registrata in più occasioni, sul territorio comunale, la presenza di esche avvelenate che hanno provocato la morte di molti animali, domestici e non. Recentemente, nella frazione di San Leo, le esche sono state rinvenute addirittura nei pressi delle abitazioni con grande preoccupazione della cittadinanza. Una vera e propria emergenza che l’amministrazione comunale deve necessariamente affrontare con la collaborazione delle forze dell’ordine. Da un lato vi é l’urgenza di tutelare l’incolumità delle persone e degli animali, dall’altro la necessità di garantire alla giustizia i responsabili di queste pratiche tanto illecite quanto vigliacche. Con la mozione dedicata alla commemorazione dei caduti della strage del 18 agosto del 1944, visto l’approssimarsi delle celebrazioni che ogni anno si tengono in ricordo di questo terribile attentato, viene proposto di dedicare un decoro alle vittime (ben 15 fra civili e militari) sul gonfalone del Comune. Una onorificenza che possa imprimere sul simbolo istituzionale della comunità anghiarese, il valore di una memoria storica che ripudia la guerra e la violenza in ogni sua forma, patrimonio di ognuno di noi.
Insieme per Anghiari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: