Gio. Giu 4th, 2020

Covid 19: la solidarietà non si ferma. Il CRT (Tigre Cardiopatici Riabilitati) dona elettrocardiografo all’ospedale di Città di Castello

Il Gruppo Nuoto C.R.T. Tigre Cardiopatici Riabilitati raddoppia in solidarietà. Costituitosi nel 1999 con sede presso le Piscine di via Engles a Città di Castello, di cui è presidente Maurizio Grilli si occupa di riabilitazione motoria in acqua ed opera sia città di Castello che a San Giustino. Dopo aver donato 150 mascherine ffp2 al Centro Salute di San Giustino, che serviranno a garantire la sicurezza degli operatori sanitari e ricevuti i ringraziamenti dalla dottoressa Alessandra Buscosi, a nome di tutti gli operatori, il Gruppo Tigre (cosi semplicemente chiamato) ha acquistato un Elettrocardiografo che è stato consegnato al reparto di terapia intensiva dell’ospedale di Città di Castello. “Una donazione cospicua – queste le parole del Gruppo C.R.T. Maurizio Grilli – che si aggira intorno ai quattromila euro in materiali utili in momento particolare come l’emergenza Codiv 19”. “L’Elettrocardiografo ce lo hanno espressamente richiesto gli operatori della terapia intensiva dell’ospedale e noi siamo onorati di aver fatto questa scelta, colgo l’occasione per ringraziare tutti i miei collaboratori il gruppo infatti conta ben 150 iscritti”. La cerimonia della consegna è avvenuta lo scorso venerdì 15 maggio nel piazzale antistante l’ingresso del plesso ospedaliero tifernate, alla presenza della dottoressa Gioia Calagreti Dirigente medico della Direzione Sanitaria P.O. Altotevere e del dottor Gilberto Barachini, che hanno ringraziato il Gruppo Tigre per l’Elettrocardiografo strumento all’avanguardia e utilissimo in special modo in questo periodo di emergenza sanitaria. Presenti per il Gruppo Nuoto Tigre Il Presidente Maurizio Grilli, La vicepresidente Rosalba Bellucci e il Cassiere Luciano Bambagiotti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: