Dom. Giu 7th, 2020

Il comune di Anghiari posticipa tributi e tariffe per servizi scolastici al 31 luglio.

L’amministrazione comunale di Anghiari con delibera di giunta n. 18 dello scorso 8 maggio, in attesa di un segnale chiaro dal Governo al quale uniformarsi in tema di fiscalità, ha stabilito la deroga alle scadenze del 16 maggio e del 30 aprile rispettivamente per i pagamenti dei tributi e dei servizi scolastici. Quest’ultimi fermi alla bollettazione di gennaio. La prima  e seconda rata dell’acconto Tari è stata così rinviata al 31 luglio insieme agli altri versamenti.
Il sindaco Alessandro Polcri: “Si tratta di una possibilità che abbiamo deciso di concedere a tutti i cittadini in virtù della situazione di estrema precarietà  generale che stiamo ancora vivendo, andando così incontro alle famiglie, alle partite iva e a tutti coloro che in questo periodo devono sostenere il pagamento delle tasse – ha dichiarato – ovviamente la deroga non è obbligatoria per tutti, chi vorrà pagare prima e rispettare le vecchie scadenze, potrà farlo liberamente”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: