Ven. Mag 29th, 2020

“Noi sempre in prima linea e i ringraziamenti vanno a chi ci tratta da appestati”. Lo sfogo del Consigliere comunale di Badia Tedalda Valentino Gori

Ci giunge in redazione, una mail inviata dal consigliere comunali di Badia Tedalda Valentino Gori un appello, se vogliamo un grido di allarme, che fotografa l’attuale situazione di criticità che sta vivendo, in questi giorni, il comune montano. “Abbiamo letto più volte articoli di ringraziamento per il lavoro svolto dalla Protezione Civile di Sansepolcro” esordisce così Gori “In questi giorni, per i pochi di noi, ci riferiamo ai consiglieri Comunali e agli Amministratori, rimasti al di fuori della quarantena, con a disposizione l’unico operaio comunale rimasto, siamo ogni giorno in prima linea, cercando di dare il massimo al fine di arginare questo dramma, che sta colpendo la nostra piccola comunità. Ci spiace vedere articoli di ringraziamento a chi ci ha risposto,  inviando  solo una persona perché gli altri non se la sentivano” prosegue Gori “non siamo appestati, abbiamo bisogno di aiuto,  chiediamo di non essere respinti anche da alcuni rifornitori di generi alimentari di Sansepolcro. Fortunatamente abbiamo dei validi elementi della Protezione Civile nella zona di Sestino, che ci supportano per quanto loro è possibile.

Spero che tutti capiscano che questa emergenza riguarda tutti, che  in questo momento serve coesione, unione.   Riusciremo a superare tutto ma bisogna crederci e rispettare tutte le direttive.

Il nostro più sincero GRAZIE  a tutti gli operatori sanitari “conclude Gori “che ci stanno assistendo per effettuare i tamponi e i controlli del caso

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: