Ven. Mag 29th, 2020

Covid 19: Fratini e Pompei “grazie San Giustino, ora più che mai uniti verso la meta”

Il sindaco di San Giustino Paolo Fratini, commenta così, le nuove disposizioni diramate dal premier Conte, nella tarda serata di ieri. Un ulteriore giro di vite visto il propagarsi di Covid 19, sopratutto in Lombardia. Misure necessarie, volte a contenere il diffondersi della pamdemia.

“Dobbiamo rimanere uniti, ora più che mai. Le ulteriori restrizioni, inserite nel decreto governativo di ieri, ci danno la cifra della gravità del momento che stiamo attraversando” Queste le parolo del Sindaco di San Giustino Paolo Fratini in merito alle ultime disposizioni del decreto gpvernativo, annunciato nel tarda serata di ieri, dal Premier Giuseppe Conte. ” Il covid 19 è un virus aggressivo, insidioso, che si trasmette facilmente. Torno a chiedervi senso di responsabilità, vi state comportando con enorme senso civico, vi ringrazio. Questo è davvero l’unico modo per contenere la pandemia” prosegue Fratini “solo restando nelle proprie abitazioni, si è sicuri di non contrarre il coronavirus. Facciamolo per i nostri genitori, per i nonni, solo loro i più esposti, quelli che rischiano di più, ma non solo i soli. Perché il coronavirus può contagiare chiunque, anche persone più giovani. E’ fondamentale attenersi, scrupolosamente, ai protocolli igienici diramati dal ministero della sanità, soprattutto quando si esce per fare la spesa, lavarsi spesso le mani, usare guanti mono uso e mascherina, in questo caso nessuna precauzione può apparire banale. Infine rivolgo un pensiero al comparto economico, da domani molti dei nostri imprenditori, dovranno rimanere chiusi. A loro va il mio pensiero e la vicinanza dei membri della Giunta, dell’amministrazione tutta. Sono convinto” conclude Fratini “che ne usciremo, tutti insieme, più forti e consapevoli di prima”.

Paolo Pompei consigliere di maggioranza, con delega alle associazioni e al volontariato del comune di San Giustino commenta così, quello che in queste ore è diventato un vero e proprio boom di donazioni, da parte di molte associazioni del territorio.

“E’ straordinario quello che in questi giorni, si sta verificando a San Giustino. Tante associazioni del nostro territorio e tante lo faranno nelle prossime ore, si sono rese disponibili donando cifre, anche importanti, per sostenere la Croce Bianca di Città di Castello. E’ commovente, come in momenti di grande difficoltà e di emergenza, il nostro paese trovi la forza di reagire. Quello che stanno facendo i nostri volontari, in stretta sinergia con l’amministrazione è encomiabile. Persone che, rischiando anche per la propria salute e incolumità, consegnando a domicilio beni di prima necessità e medicinali, a chi ne ha più bisogno. E’ fondamentale, adesso, stare vicino ed aiutare chi si trova in stato di necessità parlo di anziani, disabili, persone sole. Grazie per quello che fate, riuscendo a svolgere un ruolo prezioso, al solo fine di fare del bene. A tal proposito, vorrei ricordare che oggi più che mai, serve coordinarsi. Il volontariato fai da te, in questo momento può creare problemi, se ci sono segnalazioni da fare, vi invito a chiamare la Croce Bianca, il responsabile per San Giustino Marcello Fortuna, saprà rispondere a qualsiasi domanda verrà posta”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: