Ven. Apr 10th, 2020

L’AUSL Toscana sud est rafforza l’organico: in arrivo 245 nuovi professionisti.

È stata autorizzata ieri dalla Direzione generale, con la Delibera n. 268/2020, l’assunzione di personale tecnico e sanitario che consentirà l’ingresso in servizio di un cospicuo numero di nuovi operatori sanitari.

La scelta della Direzione, in continuità con le azioni già intraprese, risponde all’esigenza di potenziare l’offerta all’utenza anche attraverso l’immissione in ruolo di nuovi professionisti. L’autorizzazione all’assunzione va a consolidare i posti in pianta organica dell’Azienda Toscana sud est per le figure individuate.

Queste assunzioni non sono misure emergenziali dovute alla gestione del coronavirus” ha dichiarato il direttore generale Antonio D’Urso. “Il capitale umano e professionale è una delle scelte strategiche fatte da questa Direzione. Abbiamo programmato le azioni dall’inizio del mandato e si stanno man mano concretizzando. È certo però che, in questa fase, poter disporre di personale per l’assistenza e la cura sia una delle migliori risposte per fronteggiare l’emergenza”.

Sono infatti 212 gli infermieri che verranno assunti tramite l’utilizzo delle graduatorie di concorso disponibili e che potenzieranno gli organici delle strutture della AUSL sud est.

Sono poi 3 i tecnici sanitari di laboratorio biomedico assunti a tempo determinato per sei mesi e che daranno supporto alle microbiologie dei laboratori di Arezzo e Grosseto. Queste strutture infatti, anche nel rispetto delle nuove disposizioni della Regione Toscana sul coronavirus, dovranno garantire il nuovo orario di 12 ore, 7 giorni su 7. Questo per garantire una veloce risposta all’aumentato volume degli esami, scaturito dalle politiche di prevenzione e di screening di contrasto al coronavirus.

L’AUSL Toscana sud est è pronta al reperimento di ulteriori professionisti, nel caso in cui si verificassero particolari esigenze dovute all’infezione di coronavirus.

Autorizzata anche l’assunzione a tempo determinato di 30 operatori sociosanitari (OSS).

Nell’attesa che si completi l’iter assunzionale previsto dalla Delibera proposta dal direttore del dipartimento aziendale delle risorse umane Dario Rosini, la Direzione dell’AUSL sud est ha previsto l’assunzione, tramite l’istituto della somministrazione di lavoro a tempo determinato, di 115 infermieri, 51 OSS e 3 tecnici sanitari di laboratorio biomedico. A questa misura si affianca poi l’aumento del budget per le prestazioni integrative all’attività istituzionale per il dipartimento aziendale delle professioni infermieristiche ed ostetriche.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: