Mar. Feb 18th, 2020

CUS Perugia: ancora soddisfazioni dalla disciplina del Karatè

La stagione sportiva federale si conclude come di prassi con gli esami di graduazione momento atteso con gran rispetto da atleti e tecnici di tutta Italia convocati al Centro Olimpico Federale Fijlkam ad Ostia per sostenere .

Il Cus Perugia si é presentato all’appuntamento con la pattuglia di tecnici capitanati dai maestri Andrea Arena e Anna GraziaBaldelli. Grande soddisfazione per la polisportiva umbra che oltre a poter annoverare nei suoi quadri dei tecnici di alta graduazione anche i complimenti ricevuti dalla Commissione nazionale per l’ottima preparazione dimostrata dagli esaminati. Acquisiscono il quinto dan: Daniela Bianconi e Francesca Monacchia mentre si fregiano del quarto dan Serena Dragoni e Giovanna Sabia.

Parla il tecnico perugino “Forse siamo diventati uno dei club con il maggior numero di tecnici di alta graduazione, sono davvero soddisfatto dalla prova delle ragazze ma ancor di più per i complimenti ufficiali ricevuti dal Presidente della commissione che si é volutamente congratulare per l’ottimo livello dimostrato dai nostri tecnici. E’ un appuntamento importante che stiamo preparando da diversi mesi e non sarà certo un punto d’arrivo ma come sempre un trampolino per poter continuare a crescere.”.

Fa eco la maestra Anna Grazia Baldelli “Sono state davvero brave le nostre ragazze, sia nei fondamentali che nelle prove libere. Malgrado gli impegni lavorativi, i corsi in palestra sono riuscite ad essere costanti nel ritagliarsi del tempo per poter preparare e sostenere questi esami nel miglior modo possibile e senza dubbio ci sono ampiamente riuscite. Una gran soddisfazione non solo per loro ma per tutto il gruppo che ha contribuito alla riuscita del prestigioso risultato.”

Successo di Cardiologie aperte: effettuati 232 elettrocardiogrammi
Gli Ospedali di Città di Castello e Branca hanno aderito alla “Settimana per il tuo Cuore” indetta dalla Fondazione per il Tuo cuore dell’Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri di cui il primario dott. Adriano Murrone è vice presidente, con un evento specifico “Cardiologie aperte”, che si è tenuto presso i rispettivi ambulatori di Cardiologia domenica 16.
Medici ed infermieri presenti durante la giornata, dalle ore 9 alle ore 17 hanno misurato la pressione arteriosa a 232 persone eseguendo altrettanti elettrocardiogrammi.
La giornata ha visto positivamente coinvolte anche le Associazioni di Volontariato del territorio tifernate ed eugubino da sempre vicine ai bisogni dei cittadini e delle cardiologie.
A Città di Castello particolarmente attivo il personale del Punto Informazioni de “Gli Amici del Cuore” Cardiopatici Alta Valle del Tevere presente quotidianamente negli ambulatori di cardiologia.
Ogni struttura di cardiologia ha poi realizzato le proprie attività educazionali e divulgative sulla prevenzione cardiovascolare, nel rispetto degli obiettivi che mirano a promuovere la modificazione degli stili di vita a difesa di un cuore sano. A questo scopo, per ampliare la cultura della prevenzione e diffonderla a tutti i livelli tra i nostri cittadini, è stato distribuito un kit di materiale divulgativo, realizzato dalla Fondazione per il Tuo cuore, composto da una collana di 11 opuscoli su fattori di rischio e approfondimenti sulle principali patologie, e una serie di poster che richiamano le regole d’oro della prevenzione da seguire e ricordare.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In evidenza

Successo di Cardiologie aperte: effettuati 232 elettrocardiogrammi
Gli Ospedali di Città di Castello e Branca hanno aderito alla “Settimana per il tuo Cuore” indetta dalla Fondazione per il Tuo cuore dell’Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri di cui il primario dott. Adriano Murrone è vice presidente, con un evento specifico “Cardiologie aperte”, che si è tenuto presso i rispettivi ambulatori di Cardiologia domenica 16.
Medici ed infermieri presenti durante la giornata, dalle ore 9 alle ore 17 hanno misurato la pressione arteriosa a 232 persone eseguendo altrettanti elettrocardiogrammi.
La giornata ha visto positivamente coinvolte anche le Associazioni di Volontariato del territorio tifernate ed eugubino da sempre vicine ai bisogni dei cittadini e delle cardiologie.
A Città di Castello particolarmente attivo il personale del Punto Informazioni de “Gli Amici del Cuore” Cardiopatici Alta Valle del Tevere presente quotidianamente negli ambulatori di cardiologia.
Ogni struttura di cardiologia ha poi realizzato le proprie attività educazionali e divulgative sulla prevenzione cardiovascolare, nel rispetto degli obiettivi che mirano a promuovere la modificazione degli stili di vita a difesa di un cuore sano. A questo scopo, per ampliare la cultura della prevenzione e diffonderla a tutti i livelli tra i nostri cittadini, è stato distribuito un kit di materiale divulgativo, realizzato dalla Fondazione per il Tuo cuore, composto da una collana di 11 opuscoli su fattori di rischio e approfondimenti sulle principali patologie, e una serie di poster che richiamano le regole d’oro della prevenzione da seguire e ricordare.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti