Dom. Dic 8th, 2019

Pallavolo serie B1/F: Il Città di Castello, dopo la sosta, a Empoli in cerca di punti

Quarta giornata ma terza partita, nel girone C del campionato di Serie B1 femminile, per il Volley Città di Castello, che torna in campo dopo il turno di riposo per affrontare un trittico di partite alquanto impegnativo contro Empoli, Castelbellino (unica in casa) e poi Pesaro. Procedendo per ordine, si comincia con la trasferta al PalAramini (inizio alle ore 17 di domenica 10 novembre), dove ad attendere le biancorosse c’è una Timenet Empoli finora sempre vincente e non capolista per un 3-2 di differenza nei confronti della Volleyrò Casal de’ Pazzi. A parte la diagonale, composta dalla ex di turno – la palleggiatrice Francesca Lavorenti – e dall’opposto Lucrezia Buggiani, la squadra toscana si presenta rinnovata negli altri ruoli, con al centro Syria Tangini, proveniente dal Martignacco e Marlene Silva Ascensao; a lato, Chiara Boninsegna e Ilenia Cammisa (giunte dall’Ostiano la prima e dalla Pallavolo Aragona, B2, la seconda) e libero Giulia Modena, in forza lo scorso anno al Bedizzole. Le nette vittorie su Pesaro e Capannori, quest’ultima in campo esterno, non lasciano dubbi sulla consistenza tecnica dell’organico affidato ai confermati tecnici Luigi Cantini e Guido Pillori. Parlano quindi i risultati, anche se siamo soltanto all’inizio della stagione, ma dal Città di Castello si attende una risposta convincente dopo la sconfitta al tie-break nel derby di Perugia. Mercoledì scorso, la formazione di Francesco Brighigna ha sostenuto un allenamento condiviso con la Vitt Chiusi, matricola di B2, aggiudicandosi i quattro set disputati, nel corso dei quali si è notato il miglioramento dal punto di vista fisico delle condizioni di Caterina Errichiello: l’opposto venuto dal Cesena è quindi sulla strada del totale recupero, alla pari di capitan Silvia Tosti e delle altre atlete finora limitate nel rendimento da diversi tipi di acciacchi. Un organico a posto diventa di conseguenza condizione essenziale per poter fronteggiare il delicato mese di novembre dal punto di vista del calendario: “Ci attendono tre gare di fila nelle quali dovremo dare il massimo per non rischiare di rimanere attardati in classifica – ha commentato coach Brighigna – e quindi per tenere concentrate le giocatrici è sufficiente solo citare il nome delle avversarie che avremo davanti”. Per ciò che riguarda il 6+1 iniziale, soltanto all’ultimo istante verrà sciolto il dubbio in posto 4 fra Margherita Lachi e Francesca Mancini: dipenderà da chi delle due si è dimostrata più in “palla” nel corso della settimana e comunque, nel caso, c’è un cambio sul quale poter contare in panchina. L’altra titolare nel ruolo è Silvia Tosti, mentre in cabina di regia opera Giorgia Vingaretti in diagonale con Caterina Errichiello, al centro la coppia formata daFrancesca Borelli e Camilla Sergiampietri e nelle mansioni di libero Giada Cesari. Per la direzione della partita sono stati designati il primo arbitro Roberto Tavarini del comitato provinciale di Massa Carrara e il secondo arbitro Luigi Peccia di La Spezia.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti