Dom. Ott 20th, 2019

Consiglio Comunale: Approvata la variazione al piano degli investimenti. Via libera al progetto Plastic Free

Martedì 24 settembre si è svolta una nuova seduta del Consiglio Comunale di Sansepolcro. La seduta è stata aperta dalle consuete comunicazioni del Presidente del Consiglio Moretti che ha dato lettura dei primi tre classificati al Palio della Balestra 2019: il vincitore di quest’anno è il veterano Giampiero Bicchielli per Gubbio, seguito dal biturgense Franco Brugoni e dall’eugubino Cristiano Orlandi.

Anche il sindaco Cornioli nelle sue comunicazioni ha commentato il buon esito delle Feste del Palio, e in particolare del Convivio rinascimentale tornato quest’anno, soffermandosi poi sull’accordo Regione-Anci per il piano integrato culturale che vedrà protagonisti Sansepolcro e Rapolano. Il primo cittadino ha dato quindi il benvenuto a Marco De Prizio, da agosto nuovo primario di chirurgia dell’ospedale, prima di ricostruire i fatti circa il recente furto in Comune: i ladri sono stati ripresi dalle telecamere esterne e le immagini sono ora in possesso delle Forze dell’Ordine; il Comune è assicurato, ma si valuta la possibilità di installare un impianto di allarme. Il sindaco ha infine comunicato la sua nomina nel consiglio regionale Anci Toscana.

I lavori dell’assise sono stati aperti dalle interpellanze sul Ponte del Tevere presentate dai consiglieri Giunti, Laurenzi e Giorni nelle quali si chiedeva sostanzialmente maggiori dettagli di carattere tecnico-progettuale, rassicurazioni in merito al finanziamento regionale e un cronoprogramma attendibile dei lavori. L’assessore Marzi ha ribadito in buona parte quanto già comunicato nei precedenti consigli: dopo un lungo iter burocratico che ha visto il coinvolgimento di ben 17 enti, a inizio 2019 il Comune era pronto a dare il via alle opere con tutti i finanziamenti e le coperture necessarie. Attualmente la situazione è in fase di stallo a causa di una serie di precontenziosi ANAC e ricorsi al TAR presentati dalle due ditte in gara per l’assegnazione delle opere. Tutto è nato dall’assenza della firma digitale nel  progetto presentato dall’azienda vincitrice della gara. “Una procedura tecnica di ricorso come ce ne sono a centinaia in tutta Italia” ha spiegato l’assessore Marzi che poi ha aggiunto: “Il ponte si farà. Restiamo solo in attesa i capire chi eseguirà le opere, per le quali sono inoltre previsti dei ribassi d’asta da 130 ad oltre 200mila euro che ci permetteranno di lavorare con margine più ampio. La viabilità di collegamento è l’ultimo dei nostri problemi. Nessuna cattedrale nel deserto.”

All’interrogazione sulla gara per l’appalto SIMEL 2 (Laurenzi), il sindaco ha risposto che la gara è stata sospesa, e non interrotta definitivamente, a causa di una serie di domande inoltrate dal ragioniere capo in merito a Dup e Piano Finanziario al Rup. La commissione ha chiesto i pareri a ANAC e Corte dei Conti e ufficio legale. Non ci sono conseguenze; all’interrogazione sui 500 anni della Diocesi di Sansepolcro (Andreini), l’assessore Marconcini ha risposto comunicando tutte le varie iniziative già calendarizzate nel 2020 per celebrare questa ricorrenza; sul passaggio pedonale da San Paolo al Trebbio (Giunti), Marzi ha spiegato che ciò non è possibile in quanto si deve per forza realizzare una pista ciclo-pedonale con misure ben precise nel rispetto del codice della strada. Tenendo in considerazione anche gli espropri, il progetto appare lungo e oneroso, ma l’amministrazione ha già da tempo stanziato risorse per 41mila euro. Su semafori e lampioni (Giunti), sempre Marzi spiega che ci saranno interventi in arrivo come i 13 pali della luce nell’area della nuova rotatoria in Via Bartolomeo della Gatta. L’assessore invita i cittadini a segnalare tutti i guasti a semafori e illuminazione.

Il Consiglio ha quindi approvato a maggioranza la Variazione al piano degli investimenti e piano delle opere pubbliche 2019-21 per l’inserimento di una serie di nuovi interventi. A presentarli è stata l’assessore al Bilancio Del Furia che ha annunciato lavori di efficientamento energetico e ristrutturazioni alla scuola Buonarroti e all’asilo Centofiori, ai quali si aggiungono la vittoria del bando per Casa degli Artisti e la riqualificazione dell’impianto elettrico del Museo Civico tramite GAL. Approvato a maggioranza anche  lo schema di Bilancio Consolidato per l’esercizio 2018. Via libera anche ai quattro punti urbanistici relativi a varianti al RU, convenzioni ed altre procedure illustrate dal vicesindaco Galli.

La seduta si è conclusa con la discussione e votazione delle due mozioni all’Ordine del Giorno. Approvata con favore unanime quella sulla campagna “Sansepolcro Plastic Free” presentata da Pd-InComune, che chiede di ridurre drasticamente i prodotti di plastica monouso negli uffici comunali, nelle palestre e nelle scuole del territorio. Il sindaco ha ringraziato i consiglieri per la proposta, precisando che l’amministrazione è comunque già attiva da tempo su questo fronte. Dopo un ampio dibattito politico, il Consiglio ha quindi respinto la mozione della Lega sull’installazione di telecamere negli asili, nelle strutture di assistenza e di cura degli anziani e disabili e nelle scuole d’infanzia statali e paritarie.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti