Sab. Nov 23rd, 2019

Transitalia Marathon 2019, mercoledì 25 settembre l’arrivo a Sansepolcro. Previsti oltre 300 partecipanti

C’è anche Sansepolcro tra i comuni interessati dal percorso della Transitalia Marathon 2019, suggestiva avventura su due ruote che solca l’Italia più segreta attraverso le strade dimenticate del paese. La città di Piero sarà arrivo della prima tappa della celebre mototuristica in programma mercoledì 25 settembre.

La giornata vedrà la partenza alle ore 8:00 dal village di Rimini in Piazzale Fellini e arrivo alla sera in Piazza Torre di Berta con cena e pernottamento dei partecipanti. Giovedì 26 settembre, sempre alle ore 8:00, la grande carovana ripartirà per raggiungere altri comuni del centro Italia come Nocera Umbra e Bolsena, fino alla tappa conclusiva di Castiglion Fiorentino in programma sabato 28 settembre.

La manifestazione, non agonistica e di caratura internazionale, ha un carattere puramente storico– culturale per dare modo alle centinaia di centauri che ogni anno prendono parte alla corsa di conoscere i luoghi, la storia, la cultura, le tradizioni e l’arte del nostro paese. Il percorso è diviso in 4 tappe per un totale di oltre 1000 Km. L’evento ha ottenuto il riconoscimento dalla FMI fin dalla sua prima edizione svoltasi nel 2015.

Le bellezze storiche e paesaggistiche di Sansepolcro saranno dunque teatro di questa kermesse dall’enorme valore turistico che permetterà a tanti connazionali e cittadini stranieri di scoprire gli angoli più suggestivi della Valtiberina. “Sono felice di dare il benvenuto nella nostra città ai circa 350 motociclisti che prenderanno parte a questo bell’evento – dichiara il vicesindaco Luca Galli – L’arrivo della Transitalia Marathon al Borgo è stato possibile grazie al coinvolgimento di alcuni nostri concittadini, ai quali va il ringraziamento dell’amministrazione comunale. Siamo certi che le nostre terre saranno una cornice perfetta per questa manifestazione che ha registrato il tutto esaurito già pochi attimi dopo l’apertura delle iscrizioni. Dopo il ritorno della Mille Miglia e l’esperienza del mondiale Ecorally, ecco un nuovo importante risultato nel campo delle manifestazioni che coniugano turismo e motori.”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti