Dom. Ott 20th, 2019

Il Digipass punto di riferimento per prenotare diagnostici e visite mediche

Gli esami diagnostici e le visite mediche si possono prenotare gratuitamente anche al Digipass, il servizio di informazione e consulenza digitale promosso dalla Regione Umbria e finanziato con i fondi europei, che il Comune di Città di Castello ha collocato nella nuova biblioteca Carducci in via XI Settembre. Al ritmo di circa 150 accessi in media al mese sono già molti i tifernati che stanno usufruendo del supporto delle postazioni multimediali allestite nello spazio a piano terra di palazzo Vitelli a San Giacomo, dove i facilitatori digitali tutti i giorni guidano l’utenza nell’individuazione delle date e delle sedi ospedaliere per lo svolgimento delle prestazioni sanitarie, ma anche nell’accesso ai servizi online della pubblica amministrazione a disposizione dei cittadini. “La dimostrazione – sottolinea l’assessorato all’Innovazione Digitale – che sta dando risultati importanti la spinta all’inclusione sociale che abbiamo voluto imprimere con l’adesione a questo progetto, favorendo la creazione di una cittadinanza digitale che non escluda nessuno dalle opportunità, dai vantaggi e dalle comodità offerti oggi dai servizi online”. Nato come punto di riferimento per lo sviluppo e la diffusione della conoscenza degli strumenti telematici e dei servizi online, il Digipass si propone infatti come fattore di integrazione nella comunità digitale dei cittadini di tutte le età, con diverse abilità informatiche. “Dall’inaugurazione dello scorso primo aprile abbiamo affiancato moltissimi cittadini nell’attivazione dello Spid, il sistema pubblico di identità digitale che consente di accedere a tutti i servizi della pubblica amministrazione, e ogni giorno tramite i nostri terminali accompagniamo gli utenti all’interno della piattaforma regionale del Cup on line, consentendo loro di prenotare esami e visite, con l’unica esclusione delle prestazioni urgenti, esattamente come avviene presso gli sportelli del servizio sanitario umbro e presso le farmacie, beneficiando delle medesime disponibilità di date e orari”, spiega la responsabile del Digipass di Città di Castello Francesca Sensini, nel sottolineare la crescente domanda che sta registrando lo sportello. “Il servizio è a disposizione per la fruizione di ogni tipo di servizio online, visto che oltre alla prenotazione delle prestazioni sanitarie, i facilitatori digitali guidano l’utenza in operazioni come la consultazione del fascicolo sanitario digitale, i pagamenti, l’iscrizione a scuola o ai bandi per il servizio civile, l’apertura di una casella di posta elettronica, la registrazione a un social network”, evidenzia Sensini, che sottolinea come “recentemente siano molte le attività ricettive che ricorrono allo sportello digitale per ottemperare alla comunicazione, attraverso il sistema Spid, delle presenze turistiche”. “Oltre a tutto questo – conclude Sensini – offriamo una costante attività di formazione per l’accrescimento delle competenze digitali, rivolta in particolare alle scuole”. Il Digipass è a disposizione degli utenti dal martedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00 e il sabato, dalle ore 9.00 alle 13.00.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti