Ven. Nov 22nd, 2019

Il Tir della fondazione per il Tuo Cuore HCF – Onlus dell’ANMCO per 3 giorni a Città di Castello

La Fondazione per il Tuo Cuore HCF – Onlus dell’ANMCO (Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri, una delle più grandi associazioni di cardiologi d’Europa, che conta circa 5000 iscritti) ha lanciato nel febbraio 2015 “Banca del Cuore”, un progetto di prevenzione cardiovascolare unico al mondo, ideato e realizzato dal dr. Gulizia attuale Presidente della Fondazione, che prevede custodia gratuita e prontamente disponibile dell’elettrocardiogramma (ECG), dei valori pressori e dei dati sanitari più rilevanti di tutti i malati e dei cittadini che vi hanno aderito. Il Progetto prevede l’utilizzo della “BancomHeart”, la speciale card che permette tramite internet la connessione ai propri dati sanitari cardiovascolari rilevanti, in modo semplice e intuitivo 24 ore su 24, da qualunque parte del mondo. La BancomHeart viene rilasciata gratuitamente dalle Cardiologie ANMCO o dai Point of Care estemporaneamente organizzati nelle numerose Campagne Nazionali di Prevenzione Cardiovascolare che in questi anni si sono susseguite e che sono in corso o programmate. Grazie a questa card, i titolari hanno sempre a propria disposizione l’elettrocardiogramma, i valori pressori e lo storico sanitario relativo al proprio cuore, per prendersene cura meglio, anche lontano da casa, in viaggio o quando non si ha la possibilità di raggiungere il proprio medico. Il Progetto ha ricevuto, sin dal suo esordio, il sostegno dell’Istituto Superiore di Sanità ed è stato insignito della prestigiosa medaglia al merito della Presidenza del Consiglio dei Ministri “per l’alto valore scientifico, assistenziale e sociale”. Dall’anno 2017, tra le attività di prevenzione cardiovascolare che da anni la Fondazione svolge in favore dei cittadini italiani, è stato deciso di organizzare un’attività che avvicinasse maggiormente i nostri connazionali alla consapevolezza del proprio stato di salute cardiovascolare, promuovendo una nuova Campagna Nazionale di Prevenzione Cardiovascolare, questa volta itinerante, denominata “Truck Tour Banca del Cuore”. Si tratta di un Jumbo Truck di 75 mq. appositamente allestito che risiede, in un tour di vari mesi, per 3 giorni consecutivi, nelle più belle piazze delle principali città italiane, a disposizione di tutti i cittadini che vogliano partecipare al programma di prevenzione cardiovascolare gratuito. Infatti, durante questi 3 giorni, un’esperta equipe specialistica effettuerà, gratuitamente: ECG, rilascio della BancomHeart, rilevamento della pressione arteriosa, dosaggio (puntura dal dito) di tutto il profilo colesterolemico, trigliceridemico e glicidico, istruendo i partecipanti alla corretta prevenzione cardiovascolare primaria e secondaria. Il tutto nel massimo rispetto delle vigenti norme in materia di privacy. Il Truck Tour permette quindi di raggiungere migliaia di cittadini coprendo in maniera omogenea l’intero territorio nazionale. Grazie all’attivo interessamento del Presidente Regionale ANMCO, dr. Gianfranco Alunni e del Dottor Adriano Murrone, il truck ha fatto sosta a Città di Castello dal 15 al 17 settembre 2019. Durante le 3 giornate sono stati sottoposte a screening cardiovascolare circa 320 persone, con raccolta di una dettagliata storia riguardante la clinica, gli stili di vita (abitudini alimentari, attività fisica). A ognuno è stata inoltre rilevata la pressione arteriosa, è stato eseguito un elettrocardiogramma e sono stati effettuati 9 parametri metabolici (comprendenti l’assetto lipidico, l’emoglobina glicata, l’uricemia, per un totale di oltre 3000 parametri). A ogni cittadino che ha effettuato lo screening è stata consegnata la BancomHeart attraverso la quale il titolare o persona autorizzata dallo stesso titolare (ad esempio un medico) potrà accedere all’elettrocardiogramma, alla storia clinica, ai valori della pressione arteriosa e ai parametri metabolici in qualunque momento e in qualunque parte del mondo. Lo screening ha quindi consentito di inquadrare il rischio cardiovascolare di oltre 300 cittadini. La città ha risposto con grande entusiasmo e grande è stata la soddisfazione anche di chi ha lavorato, volontariamente, all’interno del truck. Un particolare ringraziamento all’amministrazione comunale, al Sindaco Luciano Bacchetta, all’assessore Luciana Bassini per la cortese collaborazione, all’associazione Amici del Cuore per il costante supporto e a tutti i medici volontari che si sono alternati nelle 30 ore di effettuazione degli screening.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti