Sab. Ott 19th, 2019

Città di Castello: pubblicato l’avviso per la gestione dello stadio Bernicchi e dell’antistadio Agostinelli

“Da oggi è pubblico l’avviso che fino al 23 luglio darà l’opportunità a società, associazioni, enti e federazioni sportive, anche in forma associata, di presentare un progetto per la gestione e la riqualificazione dello stadio comunale Corrado Bernicchi e dell’antistadio Aldo Agostinelli che abbia l’obiettivo di assicurare per cinque anni strutture efficienti e sicure, nel pieno rispetto delle normative vigenti, promuovendo l’impronta sociale della pratica sportiva”. E’ l’annuncio con cui l’assessore allo Sport Massimo Massetti rende noto che, “in prima applicazione del nuovo regolamento comunale per l’affidamento in gestione e per l’utilizzo degli impianti sportivi approvato lo scorso maggio dal consiglio comunale”, è stata avviata la procedura pubblica finalizzata all’individuazione di un soggetto promotore per la riqualificazione, la rigenerazione e la gestione per cinque anni (rinnovabili per due) dei campi da gioco e delle relative strutture dell’impianto comunale situato in viale Europa. Entro le ore 13.00 di martedì 23 luglio 2019 gli interessati potranno depositare la documentazione prevista presso l’ufficio Protocollo del Comune in piazza Gabriotti 1. All’avviso pubblico potranno partecipare, anche in forma associata, esclusivamente società e associazioni sportive dilettantistiche (ASD), enti di promozione sportiva (EPS), associazioni di discipline sportive associate (DSA), Federazioni sportive nazionali (FSN). Previo sopralluogo, per concorrere all’affidamento dei due impianti comunali sarà necessario presentare un progetto che comprenda uno studio di fattibilità per interventi di riqualificazione, rigenerazione, ammodernamento e successiva gestione delle strutture, comprensivi di opere di manutenzione ordinaria  e straordinaria, e una proposta gestionale con relativo piano economico. Le proposte saranno esaminate da una apposita commissione tecnica, che stilerà una graduatoria dei soggetti ammessi alla procedura per l’individuazione della migliore istanza. Il Comune convocherà una conferenza di servizi preliminare sullo studio di fattibilità contenuto nel progetto prescelto, al fine di dichiarare l’eventuale pubblico interesse della proposta. In caso di esito positivo della fase preliminare, il soggetto proponente presenterà il progetto definitivo che sarà sottoposto ad una conferenza di servizi decisoria, con la partecipazione di tutti i soggetti coinvolti. “Premesso che il progetto di gestione dovrà soddisfare parametri di sostenibilità economica e qualità degli interventi di riqualificazione che sono essenziali, la proposta dovrà avere come obiettivo primario la promozione della pratica sportiva giovanile nella fascia di età 3-18 anni e il contenimento delle tariffe, che riteniamo fondamentali per assicurare l’impronta sociale dell’utilizzo dello stadio Bernicchi e dell’antistadio Agostinelli”, sottolinea Massetti nel ringraziare la dirigente comunale di settore Giuliana Zerbato per il prezioso lavoro culminato nella redazione dell’avviso pubblico. Gli atti relativi alla procedura sono disponibili sul portale web del Comune all’indirizzo: http://www.cdcnet.net/archivio10_notizie-e-comunicati_0_3948.html.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti