Sab. Ott 19th, 2019

Lignani (Fd’I) “A otto mesi dall’indizione della gara nulla è dato sapere sul futuro gestore del Trasporto scolastico: rischi evidenti su continuità e qualità del servizio“

“La gara dello scorso mese di novembre per assegnare tre anni di trasporto scolastico è andata deserta e rimpiazzata da un avviso pubblico esplorativo scaduto lo scorso 28 febbraio. Ad oggi solo silenzio, nulla è dato sapere su quanti abbiano partecipato e sui tempi definitivi di assegnazione. In palio un servizio dal valore di circa 3 milioni e 400 mila euro pari a circa 1,90 euro a chilometro che in prima istanza non era evidentemente stato ritenuto congruo da potenziali partecipanti ma che è rimasto intatto anche alla luce delle razionalizzazioni e dei tagli che stanno devastando in generale i trasporti pubblici umbri. Viste anche le difficoltà del prossimo autunno, dove il rischio di veder confermati i tagli estivi nelle corse di servizio pubblico è tutt’altro che peregrino, è fondamentale avere il prima possibile delle certezze sia per bambini, ragazzi e famiglie che devono poter fruire di un servizio il più possibile efficiente e sicuro, sia per le aziende partecipanti che devono poter programmare il proprio futuro.
Nell’interrogazione presentata in data odierna si richiedono pertanto tempistiche e rapide risoluzioni per l’assegnazione del servizio.”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti