Volley mercato: partenza con il botto per il San Giustino femminile, ufficiale la regista Giorgia Vingaretti

Colpo grosso del San Giustino Volley per la stagione 2019/2020, la sesta consecutiva nel campionato di Serie B1 femminile: dal Pinerolo (A2) arriva infatti la palleggiatrice umbra Giorgia Vingaretti, atleta di indubbia caratura tecnica e con una lunga esperienza maturata nelle massime categorie nazionali. Nata a Marsciano il 5 febbraio 1985, la Vingaretti è cresciuta nelle giovanili della società della sua città, vincendo diversi titoli a livello provinciale e regionale; sempre con il Marsciano, è salita dalla B2 alla B1 per poi passare alla Linea Medica Siram Roma in A2 (2005/2006) e tornare in Umbria con la Brunelli Nocera, sempre in A2. Tre stagioni a Brescia con un salto dalla B1 in A2 e poi la parentesi di Perugia con il San Mariano, che ha preceduto la trionfale stagione in A2 con Il Bisonte San Casciano Val di Pesa, culminata con la conquista della Coppa Italia di categoria e della A1, che ha disputato nell’annata 2014/2015, quando Il Bisonte era passato a Firenze. Da quel momento in poi, la sua carriera è proseguita in Piemonte con le maglie di Chieri e Pinerolo, ultimo approdo – come già specificato – prima del passaggio al San Giustino. Il suo palmares è di tutto rispetto: una Coppa Italia di A2, una promozione dalla A2 alla A1, ben tre dalla B1 alla A2 e una dalla B2 alla B1. E dopo diversi anni, un ritorno in Umbria che ha un sapore particolare: Anche considerando la distanza dal Piemonte – ha commentato la Vingaretti  venire a San Giustino è come stare praticamente a casa. Non solo: se i miei genitori vivono sempre a Marsciano, mia sorella Valentina risiede da qualche anno con la famiglia addirittura a Pieve Santo Stefano, quindi ora è vicinissima”. Quali motivi ti hanno spinto a dire “sì” al San Giustino? “Intanto, perchè quello di B1 rimane sempre un campionato di alto livello: sono le ragazze stesse a fare la qualità del gruppo e poi perché c’è alla base un progetto davvero interessante e valido, condito da quella giusta dose di entusiasmo che in determinati ambienti costituisce un grande valore aggiunto”. E dunque, se il buongiorno si vede dal mattino, con l’ingaggio di Giorgia Vingaretti la società del presidente Marco Brozzi e del diesse Antonio Leonardi ha già chiare le idee sul ruolo che la squadra dovrà recitare da ottobre in poi.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: