Presenze turistiche ancora in crescita a Sansepolcro: +9,5% nel 2018

Il turismo a Sansepolcro registra ancora segno positivo. Nei giorni scorsi la Regione Toscana ha diramato i dati ufficiali elaborati dal “Settore Sistema Informativo di supporto alle decisioni. Ufficio Regionale di Statistica” su base Istat.                                                                                           

Il 2018 ha fatto registrare un nuovo aumento dei flussi turistici verso la città di Piero della Francesca, migliorando ulteriormente l’importante trend positivo registrato nel 2017. Rispetto al report dell’anno precedente, gli arrivi sono ulteriormente cresciuti del +8,4% (da 27.490 a 29.812) e le presenze del +9,5% (da 60.723 a 66.468).

Per quanto riguarda le presenze, l’aumento più significativo si registra alla voce relativa al turismo straniero, per il quale gli uffici regionali comunicano un +12% (da 22.652 a 25.375) al quale va ad aggiungersi il +7,9% del turismo italiano (da 38.071 a 41.093). Dati confortanti anche dagli arrivi, dove per gli italiani si registra una crescita del 12,1% (da 19.094 a 21.045); segno positivo anche per gli stranieri, seppure con percentuale modesta, con un +0,1% (da 8.396 a 8.407).

“Nei prossimi giorni analizzeremo in modo più approfondito le varie statistiche, anche sulla base di ulteriori elementi di valutazione, ma possiamo già dirci soddisfatti per questo importante risultato – ha commentato il vicesindaco ed assessore al Turismo Luca Galli – Se per l’aumento delle presenze registrato nel 2017 potevano esserci elementi di disaccordo legati al nuovo metodo di rilevazione dei dati, oggi possiamo oggettivamente constatare che il turismo a Sansepolcro è in crescita. I dati del 2018 testimoniano in modo inconfutabile un trend positivo, frutto di una costante opera di innovazione ed importanti investimenti sul fronte promozionale.

“È nostro compito, ora, proseguire e lavorare ancora meglio – conclude l’assessore – assieme al fondamentale supporto di tutti i soggetti che sono parte attiva di questo percorso, dalle associazioni agli operatori, ai quali va il ringraziamento dell’amministrazione comunale per il lavoro svolto e per il contributo dato alla comunità.”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: