Belloni e Vitali: «Al nuovo centro Salute mancano le finestre, ma ancora ci si ostina a dire che è un centro di “eccellenza”».

« “Abbiamo appena inaugurato il distretto sanitario più efficiente ed efficace”. Ieri sera Paolo Fratini in un faccia a faccia in una emittente ha così descritto la struttura del Centro Salute. Come spesso accade, però, non tutto viene riportato con completezza: se infatti si può parlare di un centro salute efficiente ed efficace per quanto concerne il personale, lo stesso non si può dire della struttura. Basti ricordare infatti le segnalazioni da parte degli operatori e degli utenti che hanno lamentato forti disagi per l’assenza delle finestre in alcuni locali. La mancanza di aperture causa, per ovvietà, l’assenza di ricambio di aria e ciò non è auspicabile in un luogo in cui possono convergere malati di vario genere» .
A dirlo sono Lucia Vitali, candidata a sindaco per la lista «Patto Civico», e il consigliere della Lega Corrado Belloni, nonché candidato per le amministrative con la lista «Patto Civico».
«Speriamo che, per la fretta di inaugurare la struttura, in via Fabbrini nei locali dell’ex Tabacchificio, avvenuta alla presenza dei vertici della sanità umbra, non si sia deciso di aprire quando ancora c’erano dei lavori in corso da ultimare o, che sarebbe una opzione ancora peggiore, un difetto di progettazione nella costruzione – hanno aggiunto – Ci piacerebbe avere in merito maggiori delucidazioni, affinché si possa dare delle soluzioni concrete alla problematica sollevata dai nostri concittadini. Fatto sta, che dal 27 maggio saremo pronti a intervenire anche su questo fronte».

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: